I SOGNI DI TULLA DI GIORGIO GIBELLINI VOL 1

Esce il 25 novembre 2019 la prima raccolta di racconti di Giorgio Gibellini I SOGNI DI TULLA – Opera a cura di Gioia Lomasti e Marcello Lombardo – Youcanprint Edizioni. Liberamente ispirato ai suoi piccoli animali, amici meravigliosi che riescono a trasmettergli interminabili emozioni, l’autore narra percorsi di vita, punti fondamentali del proprio esistere che scolpiscono attraverso la stesura dell’opera, un atteso traguardo e insegnano che i nostri animali sono l’insieme che fortifica noi stessi.

Dedicato al piccolo inseparabile
NICE

GLI ANIMALI SONO GLI AMICI CHE NON TI LASCERANNO MAI
ANCHE SE ORA SEI VOLATO IN UN ALTRA DIMENSIONE IL NOSTRO BENE SARÀ ETERNO

Se questo progetto vive
lo dobbiamo a te

 

Che il calore del vostro tempo possa viverne d’eternità
Gioia Lomasti

Giorgio Gibellini, articolista e recensionista per web magazine, ha collaborato a diversi libri e siti rivolti all’arte e alla scrittura, è autore dell’opera poetica Espressioni del mio vivere e altresì è vincitore di numerosi riconoscimenti attraverso i suoi scritti, nel mondo dello sport e della fotografia. Si concretizza il suo romanzo d’esordio “I Sogni di Tulla”, un unione di quattro racconti auto concludenti ma rilegati tra loro attraverso gli stessi protagonisti. Liberamente ispirato ai suoi piccoli animali, amici meravigliosi che riescono a trasmettergli interminabili emozioni, l’autore narra percorsi di vita, punti fondamentali del proprio esistere che scolpiscono attraverso la stesura dell’opera, un atteso traguardo e insegnano che i nostri animali sono l’insieme che fortifica noi stessi. L’autore snoda racconti fantasiosi apprestandosi alle sue passioni, che spaziano dalla musica, all’arte, allo sport; passioni che coltiva sino dalla giovane età. I Sogni di Tulla nasce da racconti singoli in formato E-book, che hanno avuto il privilegio di essere valorizzati da grandi e piccini, la scrittura di Gibellini puntata dopo puntata accresce. Per essere un bravo scrittore bisogna essere un assiduo lettore in quanto il sapere sia costantemente un principio indispensabile per identificarsi nella scrittura. La bellissima Tulla è un inseparabile, elemento cardine dei racconti, memoria del piccolo Nice che resterà per sempre nel cuore dell’autore e che ne ha ispirato le narrazioni nelle sue vesti. Autentiche sono le emozioni, le memorie, i sogni e i traguardi, questo è ciò che Giorgio Gibellini desidera far pervenire, elementi trasparenti quanto autentici che possano dar vita ad altri sogni, per preservare l’anima del nostro compagno di viaggio e farla vivere attraverso il racconto; che possa essere dono e sostegno alla mancanza del visibile, e viverne dell’invisibile il tempo che l’assenza ha segnato ma che attraverso la scrittura dimora d’eterno.

A cura di Gioia Lomasti

Shares
error: Il contenuto é protetto!