Tre progetti poetici in formato digitale per Luciano Somma

Fogli taciuti

Luciano Somma oltre a scrivere poesie, alcune delle quali il lettore le potrà trovare in questo libro, ha svolto nel corso della sua vita moltissime attività, è stato conduttore radiofonico e televisivo, pubblicista, opinionista, attore, narratore, autore di migliaia di canzoni. Le sue tematiche molto varie hanno sempre ottenuto una favorevolissima critica e molto sono stati gli epigoni che si sono ispirati a lui nelle loro opere. Del resto ha iniziato giovanissimo a scrivere e dunque vanta oltre 60 anni di attività. Il fruitore troverà nei suoi versi delle realtà, frutto d’un albero dai tanti rami e dalla tante radici. Opera a cura di Gioia Lomasti e Marcello Lombardo.

Poems on the lands. Poesie sulle terre

Scrivere di Luciano Somma in poche righe non è semplice, sintetizzare una vita di attività artistica molto poliedrica è un’impresa ardua ma si può accennare qualcosa dando al lettore la piacevole sorpresa d’una lettura che sicuramente lo emozionerà per la sua intensa tematica, spesso drammatica, dai toni accesi ma che non scivola mai nella banalità. Non sono poesie autobiografiche, anzi tutt’altro, Somma entra nei vari spaccati di vita, li viviseziona e questo, a nostro parere, vuol dire seminare poesia che magari un domani, potrà essere raccolta ed ampliata nel futuro, futuro che ci si augura diverso per il bene del mondo. Opera a cura di Gioia Lomasti e Marcello Lombardo.

Sonetti d’autore

Cos’è la poesia? Per Luciano Somma è l’esternare tutto il pathos interiore che come un fiume in piena che corre verso il mare non si arresta davanti a nulla, tematiche varie e profonde contraddistinguono le sue opere mai banali ma sempre pregnanti e soprattutto coinvolgenti. Nonostante un nutritissimo numero di premi ottenuti nella lunga carriera al poeta non piace cullarsi su quegli allori ma ci tiene a rimarcare che per lui è importante che piacciano al lettore e che restino un messaggio che spera ampiamente recepito. Opera a cura di Gioia Lomasti e Marcello Lombardo.

Shares
error: Il contenuto é protetto!